Lettera aperta Confimprese Palermo al sindaco

Dalla ripartenza i ‘grandi’ penalizzati sono i mercatini rionali, è ‘braccio di ferro’ tra ambulanti e Comune

"Da domani gli ambulanti saranno presenti nei loro posteggi nella configurazione pre covid, io sarò con loro, con il mio partito, forse da domani si renderà conto che il Suo partito non è più tutta Palermo, ma solo una parte elitaria e garantita nei suoi privilegi" dice Giovanni Felice nella sua lettera aperta al sindaco di Palermo.
+393774389137