In acque internazionali tra la Siria e la Turchia

Pietre contro un peschereccio di Mazara da motopesca turco

Un peschereccio della flotta di Mazara del Vallo, il "Michele Giacalone", è stato assaltato a colpi di pietre da un motopesca turco mentre si trovava in acque internazionali, tra la Siria e la Turchia, a 27 miglia dalle coste turche. Lo denuncia l'armatore.

Nell'area anche unità della Marina italiana e navi turche

Peschereccio Nuovo Cosimo in zona di pesca libica

Un peschereccio italiano, il Nuovo Cosimo, si trova di nuovo all'interno della zona di protezione pesca libica di circa 6-7 miglia. L'imbarcazione era stata fatta oggetto nei giorni scorsi, insieme ad altri pescherecci, di colpi di avvertimento da parte di una motovedetta libica.