m5s e pd hanno espresso voto contrario

Recovery Fund, approvata all’Ars risoluzione con richieste al Governo nazionale ma è scontro sul Ponte sullo Stretto

La risoluzione è stata approvata a maggioranza, con il voto contrario del Movimento 5 Stelle e del PD che, pur condividendo quasi in toto l’elenco degli interventi suggeriti, hanno ritenuto di non dover approvare il testo definito per la presenza di un chiaro riferimento alla realizzazione del Ponte sullo Stretto.

l'annuncio del presidente dei senatori di italia viva

Ponte sullo Stretto, Faraone “Tra le priorità del Recovery Fund”

Davide Faraone annuncia: " Ora avanti con il progetto di un'opera che non è più rinviabile per lo sviluppo strategico non solo del mezzogiorno ma di tutto il Paese: il Ponte sullo stretto, lo ricordo, ha già un progetto definitivo ed esecutivo autorizzato ed è immediatamente cantierabile".

Sì al Ponte, no al tunnel, L’Eurispes boccia il progetto del governo Conte “Arma di distrazione di massa”

Nel 1978 l’ipotesi del tunnel venne valutata e bocciata dalla Società Stretto di Messina mentre il progetto definitivo del ponte sullo Stretto è stato approvato il 29 luglio 2011 "Immaginare altri scenari e altre ipotesi, in una congiuntura come quella attuale nella quale servono scelte coraggiose e definitive, serve solo a rinviare e a non assumersi responsabilità."

presenti anche il sindaco de luca e l'assessore regionale falcone

Flash mob a Messina per chiedere il Ponte sullo Stretto, i partecipanti “Siamo cittadini e non sudditi”(FOTO)

"Ormai le resistenze legate alla mancanza di risorse economiche sono superate – ha commentato durante la manifestazione Pippo Compagnone, presidente della commissione Ars che si occupa dell’esame delle attività dell’Ue – non si capisce quali motivi contrari possano ancora esserci".