Appello dell’Asp di Enna ai viaggiatori del volo Ryanair FR 5519 da Milano Malpensa a Catania del 18 settembre scorso con partenza alle ore 20.35 perché uno dei passeggeri arrivati nel capoluogo etneo alle 22.35 è risultato positivo al coronavirus.

“Il passeggero – dicono Calogero Gueli e Giuseppe Mazzola, dirigente medico e direttore del dipartimento di prevenzione dell’Asp di Enna – è stato posto in isolamento fiduciario dal 18 settembre dopo che è risultato positivo al tampone rinofaringeo lunedì scorso. Tutti i contatti stretti sono stati posti in quarantena e sono stati informati gli organi competenti”.

Il dipartimento di prevenzione dell‘Asp di Enna lancia un appello a tutti coloro i quali hanno viaggiato in quel volo a mettersi in contatto urgentemente e mezzo mail covid19@asp.enna.it.

Si moltiplicano i casi di positività al coronavirus in Sicilia. Da Palermo, a Marsala, passando per Misilmeri si registra un incremento dei contagi.

Ad esempio a Misilmeri sono sei i positivi al Covid19 a Misilmeri (Pa) e il sindaco Rosalia Stadarelli, ha firmato un ordinanza con la quale chiude le scuole in via provvisoria le scuole fino a domenica.

“L’ordinanza di chiusura è limitata al periodo necessario all’Asp per effettuare i controlli sulle persone monitorate – afferma il sindaco .Tra i casi accertati oggi ci sono persone che si sono incontrate con troppa gente e quindi l’Azienda sanitaria dovrà monitorare decine e decine di soggetti”.

Il provvedimento con decorrenza da oggi e fino a domenica prevede “la chiusura degli istituti scolastici di ogni ordine e grado, pubblici e privati, presenti in tutto il territorio di Misilmeri” e i dirigenti scolastici sono invitati “a porre in essere le idonee iniziative finalizzate a garantire la continuità scolastica”. Imposta anche la chiusura di sale giochi, sale scommesse e locali assimilati.

Un caso anche alla scuola Maria Adelaide di Palermo per non parlare della zona rossa alla Missione Speranza e Carità che conta ben 125 positivi al Covid 19.