I fatti risalgono al dicembre del 2011

Dimessa tre volte dal pronto soccorso muore pochi giorni dopo, azienda Villa Sofia-Cervello condannata a risarcire 850 mila euro ai familiari

Il 6 gennaio 2012 la donna moriva improvvisamente presso il proprio domicilio per cause che, a seguito dell’esame autopsia condotta dai consulenti del pubblico ministero, venivano ricondotte ad un "arresto cardio-respiratorio conseguente a embolia polmonare massiva, con trombi a verosimile partenza dal distretto venoso del piccolo bacino".

Programmato il 21 febbraio

Ospedali Villa Sofia-Cervello, proclamato stato agitazione personale

Cisl, Fials e Nursing Up ritengono che "la Direzione Strategica degli Ospedali Riuniti Villa Sofia – Cervello abbia ormai colmato la misura poiché i Lavoratori sono stanchi di essere amministrati – disamministrati, convocati – non convocati, promossi – retrocessi, assunti – licenziati, gratificati – non gratificati".

il master al cervello e al policlinico

Colite ulcerosa e malattia| di Crohn, specialisti a Palermo

Il master, rivolto ad internisti,gastroenterologi e chirurghi, durerà 9 mesi e vi partecipano 12 specialisti, nove medici e tre chirurghi. Le attività si svolgeranno sia all’Ospedale Cervello che al Policlinico presso l’Unità operativa di Gastroenterologia diretta dal professore Antonio Craxì.
+393774389137