uomo di castelvetrano estradato in italia dalla germania

Latitante dopo duplice omicidio, arrestato alle slot machine

Giuseppe Vaiana è stato ritenuto responsabile, insieme al fratello Michele Claudio Vaiana (già in carcere), dell’omicidio, avvenuto il 24 agosto del 1990 a Campobello di Mazara, di Paolo Favara, 30 anni e di Caterina Vaiana (sorella del latitante), detta “Rina”, di 33 anni.