era affetta da un voluminoso tumore facciale

La storia di Pauline, dalla malattia in Congo alla rinascita a Palermo (FOTO)

“L’intervento è stato molto complesso-dice il prof. Moschella- perché il tumore aveva già divorato il seno mascellare, il naso, parte dell’occhio, ma soprattutto entrava nella base cranica e posteriormente veniva a contatto con la colonna vertebrale, quindi ci sono voluti mesi di studio per poterlo affrontare".