#Videonotizie BlogPlay


Cia Sicilia scrive a Regione

Accelerare i tempi sulla riforma consorzi bonifica in Sicilia

Cia Sicilia che rappresenta gli agricoltori e le imprese di settore scrive all'Ars evidenzia le criticità sullo stato della bonifica in Sicilia chiedendo di accelerare i tempi sulla riforma dei consorzi, di trovare una soluzione certa sui debiti pregressi e suoi ruoli consortili.

Il documento di Flai Cigi, Fai Cisl e Uila Sicilia

“I diritti negati dei lavoratori del comparto forestale, dei Consorzi di bonifica, dell’Esa e dell’ex Aras”, lettera aperta al presidente della Regione

"La nostra disponibilità al confronto è nota, ribadiamo quindi la necessità di un incontro con il presidente della Regione in tempi brevi su impegni puntuali - prosegue la missiva -. Non promesse futuribili. Ma, nella consapevolezza che l’inerzia nasconde il rischio reale di danni irreversibili per il sistema agroambientale dell’Isola e per migliaia di operatori del settore".

Per Sicilia Occidentale e Orientale

Consorzi bonifica, via libera in Giunta a statuto e regolamento

"Alla costituzione ufficiale dei nuovi consorzi seguirà - prosegue - un periodo di gestione transitoria affidato al Commissario straordinario che dovrà nominare i direttori generali entro 30 giorni, ed entro 60 dovrà effettuare una ricognizione della situazione patrimoniale, economica e finanziaria".
+393774389137
Insicilia promo