nelle immagini la devastazione di una chiesa cattolica

“Presto attaccheremo Roma”: l’Isis minaccia l’Italia e Papa Francesco in un video

Due sono i messaggi di minaccia pubblicati oggi in rete: il primo, postato sulla messaggeria online Telegram da un canale legato all'Isis incita i lupi solitari ad attaccare l'Italia; il secondo invece è un video prodotto da al Hayat, casa di produzione media ufficiale del Califfato, in cui vengono fatte minacce dirette a Papa Francesco.

Destinato ad intrufolarsi tra la folla

Il cane bomba impiegato a Mosul

Secondo una associazione Curda impegnata a Mosul nella difesa degli animali, l'Isis utilizzerebbe cani bomba. I poveri animali sarebbero destinati ad esplodere in zone particolarmente affollate.