è accaduto a siracusa, la spedizione punitiva per un telefono cellulare

Gioventù violenta, armati di coltello minacciano una famiglia e distruggono la casa

I tre giovani ritenendo che la figlia della famiglia aggredita avesse rubato loro il cellulare durante una festa si sono recati a casa della stessa per farselo restituire, minacciando prima la nonna e poi il padre con un coltello. Non contenti, i giovani hanno continuato l’azione punitiva distruggendo tutto quello che veniva loro sottomano.