RIBALTATA LA SENTENZA DI PRIMO GRADO

Non ci fu danno erariale, assolti Orlando e tre ex assessori

La vicenda è legata all’indennità che andava riconosciuta ai dipendenti per l’uso del computer. Il primo cittadino e gli ex membri della giunta comunale non dovranno versare ciascuno i 12.500 euro come era stato stabilito dalla sentenza di primo grado