martedì - 24 ottobre 2017

 
#Giancarlo Cancelleri#nello musumeci#fabrizio micari#claudio fava#oroscopo blogsicilia

Dopo il pensionamento di Patanè

Giustizia, il Csm propone Sebastiano Ardita come procuratore aggiunto di Catania

Dopo il pensionamento di Michelangelo Patanè il Csm ha proposto Sebastiano Ardita come nuovo procuratore aggiunto di Catania.

0 condivisioni

15 persone rinviate a giudizio

Appalti Cara Mineo: processo slitta a gennaio per difetto di notifica

E' stata rinviata a gennaio, per un difetto di notifica, la prima udienza del processo per gli appalti al Cara Mineo che vede 15 persone imputate

0 condivisioni

Gli avvocati Alessandro Benedetti e Filippo Dinacci.

Motivazioni processo Lombardo, i legali: “Verità sui nodi più spinosi del processo”

Dopo la pubblicazione delle motivazioni della sentenza con cui Raffaele Lombardo è stato assolto dall’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa ecco le parole dei suoi legali

0 condivisioni

La sentenza confermò il reato di corruzione elettorale

Processo a Raffaele Lombardo, le motivazioni dell’assoluzione dall’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa

Le motivazioni che hanno portato all’assoluzione di Raffaele Lombardo dal reato di concorso esterno in associazione mafiosa

0 condivisioni

Tra gli imputati anche Antonino Pulvirenti

Processo Wind Jet, rinvio al 9 gennaio per un difetto di notifica

Per un difetto di notifica è stata rinviata al prossimo 9 gennaio la prima udienza del processo per il fallimento della compagnia aerea Wind Jet

0 condivisioni

Legale donna: "Se crediamo a detenuta è stato incidente"

Loris Stival

Omicidio Loris, a Catania seconda udienza del processo d’appello a Veronica Panarello

A Catania la seconda udienza del processo d’appello a Veronica Panarello condannata a 30 anni per l’omicidio del figlio Loris si 8 anni

0 condivisioni

La nota dell'avvocato Lipera

Condannato a 17 anni per aver ucciso un giovane nel suo podere: ricorso in cassazione

Ricorso in cassazione contro la sentenza di condanna a 17 anni per Giuseppe Caruso accusato dell’omicidio di un giovane di 27 anni

0 condivisioni

Acquisito come patrimonio indisponibile del comune

Salvato dalla demolizione il Palazzo ( abusivo ) della Giustizia di Gela

Il comune di Gela, acquisendolo come patrimonio indisponibile, ha salvato il palazzo della giustizia dalla demolizione

0 condivisioni

Conosciuto come il re dei supermercati

La cassazione annulla la confisca del patrimonio dell’imprenditore Sebastiano Scuto

La cassazione ha deciso di annullare il provvedimento di confisca dei beni per il re dei supermercati siciliani, l’imprenditore Sebastiano Scuto

0 condivisioni

Genitori, nonni, assessorato regionale Sanità e casa di cura

Processo morte piccola Nicole, il tribunale ammette 8 parti civili

Il tribuna ha ammesso 8 parti civili al processo per la morte della piccola Nicole Di Pietro

0 condivisioni

A Monreale durante l'incontro "Giustizia e bellezza contro corruzione e mafia"

Giustizia, il sostituto procuratore Di Matteo: “Disarmati per combattere corruzione”

A Monreale per l’ incontro “Giustizia e bellezza contro corruzione e mafia” Di Matteo ha parlato anche delle difficoltà dei magistrati e dell’onestà della Chiesa

0 condivisioni

la Procura di Catania in passato ha sollecitato per quattro volte l'archiviazione

Inchiesta lodo arbitrale fra atenei: gli atti da Catania a Messina, indagato giudice

Al centro delle indagini un lodo arbitrale tra l’università di Catania e il Consorzio ennese universitario. Il fascicolo per competenza sarà trasferito alla Procura di Messina.

0 condivisioni

nel procedimento sono coinvolte tre dottoresse

Parto cesareo ritardato, al processo l’ospedale sarà responsabile e parte civile

L’azienda ospedaliera Vittorio Emanuele di Catania sarà presente con la duplice veste di parte civile e responsabile civile davanti al Gup nell’udienza per il rinvio a giudizio di tre dottoresse dell’ospedale Santo Bambino.

0 condivisioni

a darne notizia l'ex deputato Pippo Gianni: "Verità verrà fuori"

Schede elettorali scomparse a Siracusa, sequestrati beni per 500mila euro a dipendente del Tribunale

Ancora strascichi nella vicenda della ‘scheda ballerina’ che ha portato poi alla ripetizione parziale delle elezioni regionali in nove sezioni del collegio siracusano.

0 condivisioni

Succede a Giuseppe Tamburini

Giustizia, Biagio Insacco alla presidenza del tribunale di Ragusa

Biagio Insacco è il nuovo presidente del tribunale di Ragusa succede a Giuseppe Tamburini

0 condivisioni

si tratta nello specifico della scelta di nominare l'ex presidente La Rosa

Inchiesta nomine all’Amt, archiviato il procedimento contro il sindaco Bianco

E’ stato archiviato  il procedimento a carico del sindaco Enzo Bianco sulle nomine all’Amt, la partecipata che si occupa del trasporto pubblico nel capoluogo etneo.

0 condivisioni

il fascicolo riguardava il precedente consiglio d'amministrazione

Procura chiede l’archiviazione dell’inchiesta sulle nomine al Cda della Sac

La Procura di Catania ha chiesto l’archiviazione dell’inchiesta sulla nomina di Ornella Laneri, che si è poi dimessa, ad amministratore delegato della Sac, la società che lo scalo internazionale di Fontanarossa.

0 condivisioni

Il fascicolo era stato aperto dopo denunce di diverse associazioni di categoria

CamCom Sicilia Orientale: undici indagati per falso, chiesta archiviazione per Pagliaro

Al centro delle indagini, presunte false attestazioni – la Procura ne contesta 81 – di autocertificazioni prodotte da organizzazioni imprenditoriali per l’assegnazione dei seggi consiliari nell’organismo camerale.

0 condivisioni

arrivano le condanne anche per i veterinari dell'Asp

Bimbo sbranato dai randagi a Scicli: in appello riformata la sentenza

Riformata la sentenza di primo grado sulla morte del piccolo Giuseppe Brafa di 10 anni, sbranato da un branco di cani randagi in contrada Pisciotto, a Scicli, nel Ragusano, il 13 marzo 2009.

0 condivisioni

nel luglio scorso il delitto che sconvolse Misterbianco

Vent’anni di carcere al giovane che uccise la madre della sua ex

A scoprire Marina Zuccarello di 55 anni in una lago di sangue con profonde ferite da taglio fu il marito. In poche ore i carabinieri della tenenza vennero a capo del delitto sospettando del giovane che fu notato nelle immagini delle telecamere di sorveglianza della zona.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.