l'inchiesta coordinata dalla procura di palermo

Mafia nell’Agrigentino, Lo Voi: “Cosa nostra ancora forte e fa paura, commercianti non denunciano il pizzo” (VIDEO)

"Dall'inchiesta emerge anche un tentativo di organizzare nuovi centri di accoglienza per migranti: non è andato in porto perché non si sono completati gli iter. Ma la vicenda conferma come in un settore in cui arrivano soldi pubblici per l'accoglienza l'interesse di alcune aree di Cosa nostra è particolarmente attivo".