per verificare se sussistano i presupposti per procedere contro i parlamentari

M5S, l’ex attivista catanese Debora Borgese porta “rimborsopoli” in Tribunale

L'avvocato Borrè incalza: "In attesa dei passi annunciati, indichiamo la via della chiarezza con un esposto che chiede di verificare se le condotte poste in essere con le pseudorestituzioni, per le quali Di Maio aveva evocato l'adozione di provvedimenti di espulsione, configurino o meno condotte illecite".