La pasta e fagioli è un classico dell’estate siciliana. La pasta e fagioli è una pietanza diffusa in tutta Italia.

 

Nella versione sicula, la pasta e fagioli prevede il matrimonio tra la minestra di borlotti freschi e la zucchina e le foglie di tenerumi.

Aggiungere zucchina e tenerumi, i due ingredienti estivi tipici siciliani, rende la pasta con i fagioli freschi un piatto unico e ricco di salute.

Per una corretta preparazione della Pasta e fagioli estiva alla siciliana, ecco gli ingredienti: borlotti già puliti: 500 gr, cipolla bianca: 1, carota: 1, sedano: 1 costa, aglio: 1 spicchio, alloro: 2 foglie, pomodoro piccadilly: 2-3, zucchina di tenerumi: mezza,  foglie tenerumi: 2 mazzetti, olio d’oliva extravergine, sale, spaghetti: 300 gr.

Per realizzare la pietanza, ecco le corrette istruzioni. Nettate i borlotti, lavateli e metteteli in una pentola. Aggiungere abbondante acqua, una carota, una cipolla, una costa di sedano, uno spicchio d’aglio e 2 foglie di alloro e un paio di pomodori freschi. Cuocete i fagioli (con la pentola a pressione basteranno 45 minuti, con la pentola tradizionale il doppio). A cottura ultimata, eliminate le foglie di alloro e frullate la carota, la cipolla e il sedano con un po’ d’acqua dei fagioli. Versate la crema ottenuta nella pentola con i fagioli. A questo punto la base è pronta, non dovete fare altro che aggiungere la zucchina dei tenerumi pelata e tagliata a pezzetti.  Lavate le foglie dei tenerumi, tagliate anch’esse a striscioline e aggiungetele ai fagioli. A questo punto si può aggiungere il sale.    Alla fine della preparazione si devono aggiungere la zucchina e i tenerumi.  Lasciate cuocere per un paio di minuti e poi aggiungete la pasta. A metà cottura, aggiungere un corposo filo d’olio d’oliva nella minestra.