elaborato da un gruppo di lavoro appositamente creato

Una società Cas-Anas per gestire la rete autostradale siciliana: l’emendamento attende l’esame dell’Ars

Il presidente del Cas: "Non un punto d’arrivo, ma l’avvio di un procedimento che se va in porto segnerà positivamente il futuro della viabilità autostradale in Sicilia e porterà nel complesso grandi benefici all’intera Regione e, come tale, va sostenuto dalla intera classe politica Siciliana".

la fit cisl chiede al governo regionale di intervenire con un piano serio e concreto

Trasporti sempre più inefficienti in Sicilia: “Approvare la fusione di Cas e Anas e firmare il contratto di servizio tra Regione e Trenitalia”

Per il sindacato "E’ necessario un nuovo soggetto gestore della rete autostradale siciliana che possa progettare i tratti di interconnessione mancanti e che sappia dotare l’Isola di servizi efficienti, magari inserendo un pedaggio sociale".