lo ha comunicato il ragioniere generale

Comune verso il dissesto, bloccati pignoramenti e decreti ingiuntivi

Il ragioniere generale del Comune di Palermo Bohuslav Basile ha comunicato alla banca nazionale del lavoro, tesoriere del Comune, alle Poste Italiane e al concessionario della Riscossione Sicilia che con la procedura di riequilibrio finanziario pluriennale approvata dal consiglio comunale lo scorso 16 settembre sono di fatto bloccati i decreti ingiuntivi e i pignoramenti.