#Videonotizie BlogPlay


la figlia: "Un visionario che ha anticipato i tempi nella lotta alla mafia"

La strage di via Pipitone Federico 39 anni dopo, Palermo ricorda Rocco Chinnici e le vittime (FOTO)

Il 29 luglio del 1983 nella strage di via Pipitone Federico morirono il giudice Rocco Chinnici, capo dell'Ufficio istruzione del tribunale di Palermo ideatore del pool antimafia, due carabinieri della scorta, il maresciallo Mario Trapassi e l'appuntato Salvatore Bartolotta, e Stefano Li Sacchi, portiere dello stabile di via Pipitone Federico in cui il magistrato abitava.

il ricordo dei rappresentanti istituzionali e non solo

Strage di via D’Amelio, “Mai stancarsi di cercare la verità”

A trent’anni dalla strage di via D’Amelio, il 19 luglio resta ancora oggi un momento di profonda riflessione e celebrazione del sacrificio del giudice Paolo Borsellino e dei cinque agenti della scorta, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.
+393774389137
Insicilia promo