x

Immobili, Confedilizia: "Nella manovra luci e ombre"

Crescono i turisti stranieri che scelgono l'Italia
Due milioni di tonnellate di rifiuti in viaggio ogni anno
Pagamenti digitali, la svolta e' contactless e mobile
Ex Ilva, Durigon "Al M5S manca visione globale"

domenica la visita del presidente mattarella nei luoghi coinvolti dal sisma

Cinquant’anni fa il terremoto del Belìce, una mostra racconta la tragedia (FOTO)

Alle 16.48, ci fu la terza scossa: si sbriciolarono i muri di Gibellina, Menfi, Montevago, Partanna, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, Santa Margherita e Santa Ninfa. Nella notte, alle 2.33, un’altra scossa molto violenta si avvertì fino a Pantelleria. Ma quella devastante, definitiva, fu alle 3.01: il Belìce non esisteva più.