Nell'area anche unità della Marina italiana e navi turche

Peschereccio Nuovo Cosimo in zona di pesca libica

Un peschereccio italiano, il Nuovo Cosimo, si trova di nuovo all'interno della zona di protezione pesca libica di circa 6-7 miglia. L'imbarcazione era stata fatta oggetto nei giorni scorsi, insieme ad altri pescherecci, di colpi di avvertimento da parte di una motovedetta libica.

tante le reazioni del mondo politico ed istituzionale

Liberazione pescatori mazaresi, lacrime di gioia per le famiglie e l’armatore “Emozione indescrivibile”

Intanto, sono riuniti nell'aula consiliare del Comune di Mazara del Vallo familiari, amici, colleghi e conoscenti dei 18 pescatori. Con loro anche il sindaco Salvatore Quinci. C'è molto ottimismo sul loro possibile imminente rilascio e rientro in Italia. Ma aspettano freneticamente la notizia ufficiale e, soprattutto, quella della loro partenza dalla Libia per l'Italia.