Finanziaria ter in aula, ma è già scontro
Governo 2 volte ko, poi arriva mini accordo

seduta Ars 920

Ai sindacati che gli chiedono di ritirare le norme sul pubblico impiego Crocetta risponde secco: "Non ritiro niente"

commenta
0 0

contestate le norme sul pubblico impiego

Finanziaria ter, è guerra coi sindacati
”Siamo pronti a reazioni durissime”

bandiere-sindacati-1508x706_c

Cgil, Cisl e Uil mandano il loro ultimatum al presidente della Regione. Reazioni fortissime se non verranno ritirate le norme sul pubblico impiego inserite in finanziaria ter

commenta
0 0

nominato il nuovo segretario generale

Ars, Di Bella va in pensione
Gli succede un “figlio d’arte”

S

E’ durata pochissimo la vacanza sullo scranno più alto della burocrazia dell’Assemblea regionale siciliana. Dopo che il segretario generale Sebastiano Di Bella è andato in pensione per evitare il taglio dello stipendio che sarebbe derivato dall’entrata in vigore, venerdì prossimo, del tetto a 240 mila euro annui, l’ufficio di presidenza ha nominato il suo successore.

commenta
0 0

tra i firmatari il ministero dell'economia

Debiti PA non pagati alle imprese
Nasce Protocollo di impegni

P

L’obiettivo è quello di stimolare le imprese a presentare istanza di certificazione dei loro crediti e, nello stesso tempo, le amministrazioni a darvi pronto seguito attraverso l’apposita piattaforma telematica che consente di tracciare le eventuali successive operazioni di anticipazione, compensazione, cessione e pagamento, del credito certificato.

commenta
0 0

trizzino: "sarà legge entro la fine dell'anno"

Ecomostri e abusivismo edilizio
Il ddl in commissione Ambiente

Demolizione-ecomostri-di-lido-rossello-400x215

Il disegno di legge alleggerisce le procedure autorizzative, grazie a strumenti come il meccanismo unico per l'edilizia (MUE) o lo sportello telematico per i titoli edilizi, unico per tutta la Sicilia (STARS). Tra gli obiettivi, la riduzione dei contenziosi spesso 'figli' di errate interpretazioni delle norme.

commenta
0 0

Artifici e raggiri mascherati da alta finanza

Truffa per 175 milioni alla Regione
E’ caccia ai referenti politici

messineo-agueci

La truffa ai danni della Regione Siciliana è stata realizzata ricorrendo ad artifici e raggiri messi in atto attraverso un’operazione di cartolarizzazione dei crediti sanitari e di tre complesse operazioni di finanza.

commenta
0 0

Sotto sequestro 23 terreni, 27 fabbricati e 13 società

I prodotti derivati della Nomura fanno tremare la Regione

Prima riunione della nuova giunta della regione Sicilia

Tra le carte sequestrate dalla Guardia di Finanza c’è un preventivo della cassa depositi e prestiti per ripianare i crediti vantati dalle aziende sanitarie dalla Regione. Costo dell’operazione 105 milioni di euro.

commenta
0 0

La nota dell'Istituto giapponese

Sequestro alla Nomura
La banca: “Collaboreremo”

Nomura

“Siamo a conoscenza delle iniziative del pm in Sicilia, che sono relative a operazioni fatte da Nomura con la Regione Sicilia tra il 2000 e il 2006. Stiamo esaminando la situazione in modo completo e coopereremo con la magistratura sulla vicenda”. E’ quanto afferma la banca giapponese in relazione all’inchiesta della Procura di Palermo che

commenta
0 0

e' stato presentato oggi alla stampa

Nasce il codice etico siciliano
Lo ha redatto l’Antimafia

Commissione antimafia

il codice accorpa tutte le norme presenti nei precedenti codice e introduce sanzioni prima inesistenti per il mancato rispetto delle sue disposizioni. La Commissione regioonale antimafia punta a trasformarlo in legge entro l’anno

commenta
0 0

Chiedono la stabilizzazione da parte della Regione

Formazione, presidio degli ex sportellisti a Palazzo dei Normanni

formazione

Circa un centinaio di lavoratori della formazione professionale stanno manifestando davanti a Palazzo dei Normanni a Palermo. In piazza ci sono gli ex addetti agli sportelli multifunzionale che chiedono la stabilizzazione da parte della Regione e striscioni del movimento dei disoccupati.

commenta
0 0

irregolarità quasi ovunque nel ciclo dei rifiuti

Orrore nella discarica di Mazzarrà
Ossa umane fra i rifiuti stoccati

discarica mazzarà sant'andrea

Quasi pronto un dossier di 2000 pagine sull’intero ciclo dei rifiuti in Sicilia che la Commissione Antimafia invierà alle procure dell’isola. Vi si parla di irregolarità e del ruolo di alcuni funzionari che avrebbero agito restando nell’ombra

commenta
0 0

"Il governo è assente"

Messina, Forconi agli imbarcaderi
“Stop a ortaggi tunisini”

forconi

Sono ritornati in strada per protestare i Forconi ma  nessun blocco, come temuto da alcuni. Solo un gesto definito dagli autori dimostrativo: hanno scaricato a terra diversi chili di ortaggi e frutta, e in particolare dei pomodori ‘ciliegino’, provenienti da Tunisi.

commenta
0 0

il presidente Crocetta partecipa al corteo

In ventimila per scongiurare chiusura del petrolchimico di Gela

36373-gela-2

Bandiere, striscioni di intere categorie produttive, sigle sindacali, sindaci con gonfaloni delegazioni dei poli chimici siciliani, ma anche studenti e commercianti sono scesi in piazza contro il minacciato disimpegno dell’Eni, per scongiurare la chiusura della raffineria in difesa dei 3.500 posti di lavoro, tra diretto e indotto, che rischiano di essere cancellati.g

commenta
0 0

L'intervento della segretaria Cgil

Eni, Camusso a Gela: “In Sicilia
serve moltiplicare gli investimenti”

Susanna-Camusso

“E’ indubbio che alcune grandi vertenze che sono concentrate sulla Sicilia hanno determinato una grande incertezza rispetto al futuro. Questa è una ulteriore ragione per dire che rispetto a Gela non solo non si può smantellare ma bisogna moltiplicare gli investimenti”. Lo ha detto a Gela Susanna Camusso parlando della grave crisi industriale in Sicilia. Il segretario generale della Cgil sta prendendo parte allo sciopero generale dei lavoratori.

1
0 0

Nel sinistro è morto Andrea Scaglione

Incidente mortale a Messina
Indagato conducente dell’auto

incidente mortale

Mentre migliorano le condizioni del giovane che venerdì notte viaggiava sulla Vespa guidata da Andrea Scaglione, morto sul colpo dopo che il mezzo è finito contro un’auto, la procura di Messina ha aperto un’inchiesta e il conducente dell’auto, 26 anni, è stato già iscritto nel registro degli indagati per lesioni aggravate e omicidio colposo.

commenta
0 0

avrebbe perso il controllo del mezzo

Muore motociclista nel Trapanese
Incidente nella notte a Custonaci

incidente mortale

Un giovane motociclista originario di Valderice ha perso la vita ieri sera in un incidente stradale avvenuto nel trapanese.

commenta
0 0

109 denunciati, multati tutti gli altri

Agrigento, false esenzioni ticket
Scoperti in 115 fra Palma e Licata

Ticket-sanitari-Finanza

115 cittadini per lo più di Palma di Montechiaro e Licata avrebbero usufruito indebitamente di esenzioni dal ticket. Dovranno pagare quanto omesso e una multa: 109 di loro dovranno anche rispondere di false attestazioni del reddito

commenta
0 0

Operazione 'Mare Nostrum'

Soccorso barcone nel Canale di Sicilia
Verso Augusta 156 migranti

operazione mare nostrum

Una motovedetta della Guardia costiera ha soccorso 156 migranti, tra cui 14 donne e 7 minori, nel canale di Sicilia nell’ambito dell’operazione Mare nostrum.

commenta
0 0

E' una delle vittime del naufragio del 19 luglio

Strage di migranti, rinviati a Messina
i funerali del bambino siriano

migranti

Sono stati rinviati a domani i funerali del bambino arrivato morto nel porto di Messina. E’ una delle quasi 200 vittime della strage di migranti del 19 luglio scorso nel Canale di Sicilia.

commenta
0 0

sono stati fermati appena scesi dall'imbarcazione

Immigrazione, ancora 4 scafisti arrestati dalla polizia a Pozzallo

Arrestato presunto scafista a Ragusa

La Squadra Mobile di Ragusa ha arrestato quattro scafisti, accusati di avere condotto il barcone sul quale viaggiavano i 299 migranti, tra cui molti minori non accompagnati, arrivato ieri mattina a Pozzallo. L’imbarcazione aveva a bordo moltissimi minorenni compresi neonati. La polizia di Stato aveva dovuto eseguire in gran fretta il trasferimento di 200 ospiti dal locale centro di accoglienza per

commenta
0 0

Rigettata dai giudici la richiesta di confisca

Restituito patrimonio sequestrato
al figlio del boss Antonio Ferro

calogero ferro

E’ stata rigettata dai giudici della speciale sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Agrigento la richiesta di confisca dei beni di Calogero Ferro, 59 anni, imprenditore agricolo di Canicattì.

commenta
0 0

arrestati sul lungomare della plaia

Pusher vendevano anfetamine
nella movida estiva catanese

plaia-catania

Spacciavano pasticche di anfetamine tra i giovani che frequentano la movida estiva sul lungomare della Plaia a Catania. Sabato notte due pusher sono stati fermati, perquisiti e arrestati dagli agenti delle Volanti che li hanno trovati con 27 pasticche e sei grammi di marijuana.

commenta
0 0

L'aggressione è stata violenta

Minori detenuti al ‘Malaspina’ di Palermo aggrediscono tre agenti

malaspina

Due minori, detenuti nel carcere Malaspina di Palermo, hanno aggredito ieri tre agenti di polizia penitenziaria. Lo denuncia il sindacato di polizia penitenziaria Sappe.

commenta
0 0

Chinnici:“Con lui l'evoluzione dell'antimafia"

Il ricordo di Chinnici alla Gam
Domani le celebrazioni istituzionali

Chinnici

“È il padre dell’antimafia moderna. Uomo di carattere, con principi solidi e una profonda umanità. Un magistrato con la religione del lavoro, dedito allo Stato e all ’impegno civile, irriducibile nella sua lotta alla mafia portata avanti con intuizioni e metodi innovativi”queste le parole  del procuratore aggiunto Salvatore De Luca.

commenta
0 0

Il capo della catturandi di Palermo ucciso a Porticello

Mafia, 29 anni fa l’omicidio
del commissario Beppe Montana

Beppe_Montana

Ricorre oggi il 29esimo anniversario dell'omicidio del dirigente della sezione “catturandi” della Squadra mobile di Palermo Beppe Montana, ucciso dalla mafia a Porticello, frazione di Santa Flavia il 28 luglio del 1985.

commenta
0 0

Prevista riorganizzazione di viabilità e servizio navetta

Tutti a piedi a Palermo
Ecco le altre aree pedonalizzate

centro storico palermo

Tutta la zona interessata alla pedonalizzazione sarà sottoposta anche ad una riorganizzazione della viabilità e che garantirà un ampliamento dei parcheggi disponibili, in particolare in via Garibaldi che, per un tratto, diventerà a senso unico di marcia.

commenta
0 0

Indagine della Commissione europea

Palermo bocciata dai palermitani
Sono i più insoddisfatti d’Europa

palermo

I palermitani non sono per nulla soddisfatti della propria città e l’eco della bocciatura risuona ben oltre i confini nazionali. Anche il britannico “The Guardian” ha titolato a grandi lettere sul risultato indecoroso emerso dall’analisi della Commissione europea.

commenta
0 0

Racconta spezzoni di vita quotidiana

Enna, i detenuti realizzano
video ‘Happy dentro’

ora d'aria

I detenuti del carcere di Enna protagonisti del video sulle note di “Happy” il tormentone di Pharrell William che ha fatto il giro del Web. Si tratta del primo video di questo genere realizzato dentro un carcere italiano.

commenta
0 0

dal 2 all'8 agosto a messina

Mediterraneo e integrazione
A Capo Peloro l’Horcynus Festival

capo peloro

Le grandi differenze socio-economiche, le forti diseguaglianze, le guerre mai finite generano flussi migratori di proporzione epica, che trovano impreparati la Sicilia, l’Italia e l’Europa a politiche di accoglienza e integrazione. Si impone quindi la ricerca di nuove strade, nuovi orizzonti, nuove relazioni fra gli Stati e fra i popoli.

commenta
0 0

Attesi 250mila visitatori

Valle dei templi Summer Festival
Centinaia di eventi in un’App

ValleTempli1

Sarà distribuita ai turisti attraverso gli info point della Valle dei Templi e nelle strutture ricettive turistiche la nuova applicazione per smartphone e tablet costruita su misura per gli eventi del Summer Festival.

commenta
0 0

due di loro in nazionale per l'europeo della categoria

Basket under 15, il successo
di 4 siciliane al Trofeo delle Regioni

basket_generico_canestro

Ottima performance a Cantalupa e Alassio per le quattro cestiste siciliane Elena Vella, Costanza Verona, Giorgia Rimi e Giulia Patanè. Sono state loro la spina dorsale della rappresentativa regionale Under 15 che è arrivata nona in classifica al Trofeo delle Regioni mentre già si pensa all’europeo della categoria.

commenta
0 0
serverstudio web marketing e design